E così sia.

Immagine

….E qual’è il sentiero? Rinunciare alla ricerca di consolazione e alla fuga dal dolore. Aprirsi alla volontà di essere semplicemente in questo istante …così com’è.
(…) Il tempo vola. Non esitare. Accogli grato questa vita preziosa.
Ezra Bayda

[La memoria può essere un riparo, un fermarsi e respirare, e poi un cartello con l’indicazione del percorso quando lo sguardo si ritrova confuso da più destinazioni. Rileggermi in questo blog ha fatto male, ma non sono fuggita via, permettendo che ogni cosa trovasse spazio là dove doveva andare. Come le foglie cadute sul terreno umido marciscono, e si trasformano, divenendo nutrimento per nuova vita, così il dolore quando si posa dopo aver volteggiato nella ns anima, diviene gratitudine per quel che è stato, si è vissuto, si è imparato. E accende nuova luce sulla via.]

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;E così sia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...