Terra mia.

Ho chiesto aiuto alla mia terra odorosa di terra e mare. Ho chiesto aiuto al mio cielo azzurro senza nuvole. Ho chiesto aiuto alla brezza marina, alla luce intensa del sole, ai sassi bianchi e rossi, alla terra bruciata dei sentieri, alle erbe profumatissime, ai cardi pungenti, al cisto sofferente d'acqua, al lentischi contorti dal vento, ai piccoli falchi in planata, alle vespe in ricerca di cibo, alle cicale sui pini, agli strapiombi mozzafiato, alle acque verdi e azzurre, alla polvere che asciuga il sudore, al mare che lava e rigenera.

Ho chiesto aiuto e la mia terra madre ha risposto.

Mi ha parlato di bellezze che arrivano senza meriti e fatiche, come il brillare del sole attraverso la rugiada posata sulle foglie dei tamerici appena scesa dall'auto, bellezze che richiedono impegno e determinazione, come certi paesaggi oltrepassata la cima di una collina e bellezze che arrivano solo se  sai almeno un po' rischiare, come certi strapiombi mozzafiato improvvisi sul mare.

Mi ha detto che sempre c'è di che stare attenti a sé stessi e a quel che si ha intorno, anche quando si arriva alla meta e ci si ferma per godere il riposo, e me lo ha detto con le spine del cardo proprio sotto la mia mano, unica pianta sulla roccia nuda, proprio là dove ho scelto di sedermi per ammirare intorno.

Mi ha stupito con sentieri infiniti a snocciolare bellezza dopo bellezza,  pur donandomi pienezza del sentire e vedere senza la necessità di doverli esplorare tutti.

Mi ha dimostrato che potevo camminarla anche così, con i miei passi incerti, l'attrezzatura poco adatta, il fiato corto, i pensieri che correvano via, mi era permesso percorrerla anche così.

Mi ha sussurato infine che lo stesso percorso fatto in salita richiede più tempo e fatica che se fatto in discesa, ma che alla fine della salita c'è sempre una sopresa meravigliosa che stupisce e che alla fine della discesa ti ritrovi solo al punto conosciuto della tua partenza. 
 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...