Un giorno felice.


Un giorno che sia tutto il giorno felice. Si può? Un giorno tutto intero senza paure, senza passato, senza domani. Un giorno ora, qui, senza rigore, senza controllo, senza dubbio, senza misura, senza attesa. O con tutto questo, se questo è ora, è qui. Un giorno leggero come petali di rosa lanciati per aria, profumato come il bagno dopo la doccia. Un giorno caldo  e sudato come le camminate sotto il sole tra le codule per arrivare su spiagge d'incanto e freddo e umido come le grigie giornate d'inverno piovose mentre rientri dal lavoro con la casa  calda e soffusamente illuminata che ti accoglie. Un giorno piccante, come il peperoncino messo due volte per sbaglio. Dolce come il moscato a fine pasto. Saporito come il salame stagionato giusto. Amaro come il fernet branca. Morbido e fresco come le ostriche appena poggiate tra lingua e palato mentre la forchetta ritorna indietro vuota.
Un giorno normale dal mattino col risveglio in un bacio assonnato, il caffè nella tazzina, la spesa nel carrello, il giornale commentato, il lavoro, la pasta da far saltare, i piatti subito lavati, i baci appena baciati, la gatta che miagola, il telefono che squilla, baciarsi ancora, ridere almeno più di un po', arrabbiarsi per qualcuno in famiglia, ridere ancora un po' e piangere anche una lacrima, se si vuole si può.  Un giorno complice. Un giorno amante. Un giorno amico. Un giorno amato. Un giorno tutto il giorno felice. [Con te, io credo che si può.]  [in divenire: non importa quel che credo io. diventa complicato anche un caffè insieme.].

Annunci

16 Pensieri su &Idquo;Un giorno felice.

  1. Si che si può Plil, basta crederci davvero e la tristezza di cui parli sopra mettila in un cassetto, per una volta provaci, ti è appartenuta a sufficenza e forse troppo. Tu meriti il meglio, non dimenticarlo. Baci. 😉

  2. Si che si può Plil, basta crederci davvero e la tristezza di cui parli sopra mettila in un cassetto, per una volta provaci, ti è appartenuta a sufficenza e forse troppo. Tu meriti il meglio, non dimenticarlo. Baci. 😉

  3. anice com'è bello ritrovarti!
    sono triste (ma non sempre, nè di continuo!) eppure…serena. è una tristezza che mi accompagna da tempo, ma ora è come terreno fertile. sono io, son qui, con la mia tristezza anche e non solo. sto bene. incredibile….sto bene :).

  4. anice com'è bello ritrovarti!
    sono triste (ma non sempre, nè di continuo!) eppure…serena. è una tristezza che mi accompagna da tempo, ma ora è come terreno fertile. sono io, son qui, con la mia tristezza anche e non solo. sto bene. incredibile….sto bene :).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...