Credo che la vita sia una sequenza continua di opportunità. Ho il dubbio di non averle sapute sempre cogliere nel modo migliore. Certo…la convinzione che mi porto dietro è di aver comunque sempre scelto…ma qualcosa non torna e un motivo ci sarà. Questa mattina, sul presto, ho iniziato a porre in essere un po' di buoni propositi per l'anno nuovo..analisi  sangue e urine, tanto per iniziare. Credo di aver cestinato almeno 4 o 5 prescrizioni negli ultimi anni, all'ultimo momento saltava sempre fuori qualcosa da fare di apparentemente più urgente, più importante del pensare alla mia salute. Bene, questa mattina alle ottoequindici stavo al primo piano dell'ospedale, servizio prelievi. Per evitare che all'ultimo momento potessi rimandare presa da questo o quello da fare, sin da ieri ho avvisato un'amica che lavora lì chiedendo il favore di non farmi fare la fila. Perciò, ecco, non potevo tirarmi indietro. La sala era gremita, anziani, donne in attesa, bambini. Fuori una giornata fredda e piovosa. E io che ho fatto? Son passata dritta davanti a tutti, diretta in una saletta riservata. In mezz'ora, tra parcheggi e tutto, ero già di ritorno a casa. Non so quanto la decisione di metter me prima di tutto il resto possa in qualche modo farmi 'tradire'  a me stessa. Per me le file si fanno, soprattutto quando non ci sono particolari urgenze. E non si chiedono favori. Eppure ho voluto iniziare l’anno così. Senza guardare in faccia le persone in fila e fare come se non fossero persone, ma solo gente. Lunedì però ritiro gli esiti. E in fondo chi m’ha fatto il piacere sentirà che gli sono in debito.  E quando racconterò questa cosa, sembrerò meno perfetta, meno rigida, un po’ più uguale a tutti e ‘normale’. La normalità fa stare tutti meglio, fa rilassare, non inquieta. Ecco:ho anche iniziato a valutare come preziose le miei ‘inquietudini’. Mi sembran abbastanza rare. Le leggi di mercato dicono che il valore di un prodotto è proporzionale alla scarsità della sua presenza sul mercato, mica all’oggettiva preziosità dello stesso. Molto di assolutamente inutile è considerato prezioso…volete che io non possa considerare preziose le mie inutili inquietudini?? Allora dicevo: son preziose. E me le metto via. Che tutti sian sereni. Amen.

 
(si, il post non sarebbe finito, ma è finito uguale. ho sonno)

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...