A me mi piacerebbe così.

Liberi di essere. Facile. M’è passato il sonno. A me mi piacerebbe (si proprio a me mi) essere piccola. Un po’ scema. Da tenere per mano. Da accompagnare a casa e possibilmente a letto, con tanto di coperte tirate. Da rassicurare con carezzine e voce calda ripetendo che va tutto bene. Da ricoprire di regalini vezzosi. Da vestire di capi colorati di rosa e pizzi. Mettere le mollettine nei capelli. Un po’ viziata. Da poter mettere il broncio e pestare i piedini. Così. Tanto per fare un capriccio. Per un niente.

A me mi piacerebbe saper sempre dare ragione. Non scontentare, non deludere, non avere pensieri propri.

E vivere bene.

Annunci

12 Pensieri su &Idquo;A me mi piacerebbe così.

  1. Ma hai idea di quante cose si possono comunque pensare?? Cioè…non dico la testa vuota…però magari piena di pensieri poco noiosi per gli altri e meno pesanti per sè.Tipo: mhmmm…di chi si potrebbe spettegolare ora? O: mi donerà il vestino fucsia appena acquistato?
    Secondo me Lu’ sarebbe una figata. Anche per te (fucsia a parte!) ;-D

    Annuccia il punto è che non ho mai conosciuto quella fase….mi si dice che ero ‘grande’ già appena nata (mica vero…ma il contesto, tu sai, condiziona!).
    [però poi noi due siam bimbe in altro modo, quelle che a volte invidio non rotolerebbero mai sul prato fangoso solo per vedere il cielo alla rovescia ;)]

  2. Se vuoi, puoi farle praticamente tutte quelle cose 🙂

    La più difficile è l’ultima: vivere bene.
    Bisogna esserne capaci, ma quasi nessuno lo è…
    Forse ci annoieremmo, ci mancherebbe uno scopo, un qualcosa che ci faccia sentire vivi. E cosa è meglio di un bel lamento?

    🙂

  3. Meglio di un bel la_mento? Un bel la_bocca!! O.O
    Sclero amico mio, son di un stanco che non ricordo più stanco di così! Ma tu mi vuoi bene anche scema+scema+pesante+pesante???
    Un abbraccio grande 🙂

  4. lilli sono ufficialmente preoccupata per te…passi per la caccola…ma questa della la_bocca è proprio brutta! necessiti assolutamente di una vacanza all’aria fresca, un luogo dove piova spesso, per lavar via i rimasugli di sclero, e dove ci siano prati da rincorrere e mani da tenere. Io un’ idea ce l’ho….;-) bacio

  5. ahahah…però la caccola era bella dai!! Pensa se aggiungessi alla fine del post: così disse la caccola allo scaccolatore! Sarebbe fichissimo!! ;-D
    Piuttosto…e chi ti dice che non ci stia pensando a quel posto lì? Sento un richiamo urgente…alla follia completa che sta da quelle parti :))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...