6_246

Pensavo. ma anche no. no. ecco. mi son riletta un bel po’. cose pensate e scritte qua e là nel tempo. più o meno sempre le stesse, con varia energia. solo che. che. pensare qualcosa non sempre comporta un agire adeguato. eppure. eppure a me pare di pensare di conseguenza al mio fare. come estraniata da me, osservatrice di gesti poi passati al setaccio delle valutazioni. giurerei di selezionare i pensieri, tentare di ripulirli, di averne di miei, che mi appartengano visceralmente, pur talvolta lasciandoli scivolare via al mutare delle condizioni, del sentire, del desiderare, al mutare dell’esserci. e a volte non ci sono. no. non ci sono. me ne vergogno pure. ma proprio a volte non so esserci. io. e a volte ci sono troppo. ci sono troppo dentro degli spazi, nelle pieghe. come esserci troppo nelle fughe del pavimento. che uno magari ha il parquet e delle fughe tra i mattoni non ne sa proprio niente. non che io ne sappia molto di più. che straparlo. convinta di avere in fondo al buio del mio abisso una lucina lontana ad indicare una direzione.ma quale? cosa? non so nulla. un bel nulla. vago confusa. a volte determinata. ma di una determinazione confusa, forse orgogliosa, certo illusoria. comunque tutta mia. mi approprio di aggettivi, suggestioni, immagini tentando di specchiarmici nella convulsa e irragionevole corsa a far intuire di me. poi. cosa. dato che nulla io so di certo se non che certo son meno confusa della maggior parte delle persone che ho incontrato. non di tutte. di tante, si. ecco. tiro un po’ su il naso. che mica so solo aspirare la puzza delle mie viscere. una cosa la penso. credo che inizierò a prendermi cura di chi mi ama. e non solo di chi è da me amato. perchè è giusto e fa bene. mi sposto. da me. ma non mi dimentico. no. non  dimentico  me.

[fa bene passare una sera a casa.prendersi una pausa dal resto del mondo. ci si ritrova. e magari accade di piacersi. un po’.]

 

Annunci

7 Pensieri su &Idquo;

  1. il tuo sentire è così simile al mio che mi lascia senza parole! se fossi uomo saresti la mia anima gemella! :-))) ma sappiamo tutte e due che i “maschi” sono un’altra razza… detto bonariamente, è ovvio… senza di loro non sarebbe la stessa cosa! Mannaggia a loro…

    :-)))

  2. Pralina…ma dove le scovi ‘ste cose? ;-*

    Ale…e non sei la prima donna che me lo dice!! A dire il vero me l’hann detto anche vari uomini….quando mi stavano lontani! ;))

    Lu’…ciao dolcezza, non ho capito però. Mi racconto di esser confusa o di esserlo meno di altri?

  3. Pli: mi chiedevo se te la racconti di essere meno confusa degli altri….
    lacolf+pli: ma l’anima gemella è quella con cui si è “simili in un rapporto di coppia” o quella con cui si è “simili” punto (che forse anche simili in certi casi è poco, sarebbe da dire quasi uguali)?

  4. E a volte capita di piacersi pure molto! 😀

    Io credo che, in effetti, nella sua confusione lei si capisca meglio di molti altri 😀

    Son d’accordo con te forseio…l’anima gemella è quella a noi affine, senza il limite corporeo…anche se poi, automaticamente ti verrebbe da farci altro 😛

    Scherzo 😀

    Baci e abbracco 😀
    :**

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...