L'inconsistenza.

 

Mi piace vivere. Vivere. Vivere. Vivere. Scommettere. Anche se poi mi sa di non aver mai vinto niente. Con ambizione. Determinazione. Sfrontatezza. Con la gioia nei pori della pelle. Con la malinconia nel fondo delle pupille mie. Con la memoria nelle mani e nelle piante dei piedi. Mi piacciono i miei laghi di tristezze improvvise nei quali immergermi sino a sentire l’acqua chiudersi sopra la testa ed il respiro diventare affannato e impaurito. Mi piace danzare a piedi nudi, fare giravolte sotto la pioggia senza ombrello, abbracciare alberi e rocce, cantare in auto a squarciagola e stonata. Mi piace il vento tiepido e la notte sulla pelle nuda. Mi piace piangere per una sensazione sfuggente di dolore senza per forza cercare di acchiapparne il perché. Mi piace l’inquietudine che non fornisce mai risposte. Mi piace non avere consenso per incapponirmi nel comprendere se e in che sbaglio. Mi piace non rappresentare niente e nessuno e neppure il ruolo di me. Mi piace l’amore, laddove non si cambia ma il cuore si raffina. Mi piace tutto quello che non si può stringere o toccare con  una mano, neppure allenandosi fino allo stremo. Mi piace aver fiducia. Mi piace tutto quello che è storto, mal rifinito, grezzo. Mi piace la durezza quando arriva dritta dritta dal proprio sentire. Mi piace perdermi dietro tutto ciò che ha () l’inconsistenza dei sogni. E mi piace soprattutto prendere tutto quello che mi piace e buttarlo nel cesso per potermi ancora stupire.  Mi piacciono le parole quando smettono di esser abiti rimanendo nude lettere per comunicare.

 

Perché è questo che cerco di fare…comunicare con te.

Annunci

12 Pensieri su &Idquo;L'inconsistenza.

  1. **militante
    inconsistente…così mi è parsa…mi son vista con quei fili a voler spargere stelle nel cielo buio…un sogno 🙂

    **qwe
    sempre acuto…spesso accade che dopo i tuoi commenti, io mi rilegga. ‘Manifesto’, potente o meno, sa di ‘voler far sapere’…mi vien da pensare che forse dovrei imparare, prima o poi, a lasciar che mi si scopra…senza farmi prender freddo eh!
    baciottoli qwe 🙂

  2. **quero
    mhmm..scrivere è il modo migliore per rendersi conto delle menate che ci si dice!
    Benvenuta 🙂

    **fra
    Altro che pena di morte qua eh?La tortura ci vorrebbe!! ;-D
    ps:’Purtroppo’ mi riconosco anch’io :/

    **gabria
    si, la principessa sul pisello! Favola che mi creò non poche notti insonni tanto non riuscivo a comprendere come si potesse sentire un dannatissimo pisello sotto strati di piume e come questo potesse esser indice di regalità…mah…nel tempo me ne sono fatta una ragione. E riesco a dormire anche (letteralmente) sui sassi.Direi che è evidente che non scorre sangue blu nelle mie vene.

    Grazie del passaggio.

  3. **quero
    mhmm..scrivere è il modo migliore per rendersi conto delle menate che ci si dice!
    Benvenuta 🙂

    **fra
    Altro che pena di morte qua eh?La tortura ci vorrebbe!! ;-D
    ps:’Purtroppo’ mi riconosco anch’io :/

    **gabria
    si, la principessa sul pisello! Favola che mi creò non poche notti insonni tanto non riuscivo a comprendere come si potesse sentire un dannatissimo pisello sotto strati di piume e come questo potesse esser indice di regalità…mah…nel tempo me ne sono fatta una ragione. E riesco a dormire anche (letteralmente) sui sassi.Direi che è evidente che non scorre sangue blu nelle mie vene.

    Grazie del passaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...